Senza categoria

*Blogger, we want you!* Post motivazionale per Grazia

Hello everybody!
Questo post di oggi è speciale e capirete subito perché.
Qualche tempo fa è arrivata anche a me, come a molte altre ragazze immagino, una mail di Pupa per informarmi dell’iniziativa di Grazia: ovvero un contest, per blogger, per diventare blogger di Grazia.
L’iniziativa si chiama BLOGGER WE WANT YOU! E per parteciparvi basta seguire le poche e semplicissime regole, che troverete elencate nella sezione apposita, cliccando sul link precedente.

 Ho aperto questo blog dopo mille tentennamenti. Il mondo del make-up e della beauty mi è sempre piaciuto, sin da quando ero piccola. In quanto ragazza ammetto di essere un po’ atipica: fin per carità, mi piace la moda e leggo un sacco di riviste al riguardo, ma, diciamo che, per me shopping sta a make-up come raggio sta a sole (almeno l’80% delle volte). Proprio per questo ho un sacco di prodotti e mi piace comprarne, magari per provarli e poi recensirli e fare quello che altre beauty-blogger fanno: dare il proprio parere in proposito. Non ho alcuna intenzione di dire alle persone cosa devono comprare o no, ma al massimo spiegare perché, secondo me, un prodotto vale la spesa oppure no. Ripeto, i miei sono solo consigli, basati sulle mie dirette esperienze coi prodotti, non diktat. Diciamo inoltre che il fatto di lavorare in una profumeria mi regala l’opportunità di testare prodotti senza necessariamente doverli comprare. Una persona molto speciale per me, A., già consapevole della mia passione per il make-up e venuta poi a conoscenza (indovinate da chi…) dell’esistenza delle B.B. (Beauty-Bloggers) e del fatto che io ne segua tante, mi ha incoraggiato ad aprire un blog tutto mio. Ed eccomi qua!
Dentro questo blog ho portato molto di quello che sono nella vita reale: la passione per il make-up, l’amore per la cucina (infatti una volta a settimana pubblico una ricetta diversa solo dopo averla rigorosamente provata sul mio stomaco) e la passione per la storia, in particolare quella dell’Antico Egitto. Insomma sì, questo è come se fosse in realtà anche una sorta di diario personale, dove mi diverto a dire la mia su tutto quello che mi passa per la testa. Ma in fondo, vuol dire che quello che scrivo qui, sul mio Make Up Your Life!, è scritto per passione, altrimenti sarebbe solo una fredda catalogazione di prodotti coi loro pro e contro…vero? Credo sia importantissimo mettere sempre un tocco di personalità in tutto ciò che facciamo, solo così il nostro operato potrà avere quella marcia in più che serve per farsi notare.

A me piace tantissimo truccare me stessa e le amiche (e anche gli amici, vedi per Halloween): è il mio divertimento, la valvola di sfogo per il mio estro creativo e la mia anima. Ogni trucco per me è una storia, un’emozione, una sfumatura, un sentimento diverso, un momento, una parte di me.
Secondo me ultimamente la gente tende un po’ a sottovalutare il potere del mondo beauty e del make up, ma posso assicurare che ho visto persone cambiare completamente, far emergere ancora di più la bellezza di un volto grazie ad un filo di blush, ad un’inedita sfumatura d’ombretto o grazie semplicemente ad un’elegante linea di eye-liner. Ovviamente il make-up, come tutte le cose, può migliorarti, come può anche peggiorarti!
 Voglio dire beauty-errori, che di beauty hanno veramente poco (quasi nulla!), in giro ce ne sono! Per esempio: smoky eyes di diversa intensità da un occhio all’altro, righe di eye-liner tremolanti che neanche il vecchietto tremolante degli Aristogatti, rossetti dai toni rosso sbavati intorno a tutta la bocca come se in realtà si avesse la bocca sporca di sugo al pomodoro…e chi più ne ha, più ne metta! Però che il trucco possa regalare una luce tutta nuova ad un volto, sì, lo credo veramente.
Il trucco è un potente mezzo espressivo, sta però a noi donne farlo “vivere”. E’ una strada per far uscire la bellezza che tutte le donne hanno, in maniera diversa l’una dall’altra.
Una cosa buffa per me è che spesso le donne credono che indossare  un trucco elaboratissimo faccia colpo su un uomo…la risposta è nì. Dopo varie e accurate ricerche condotte su esemplari di essere umano di sesso maschile delle più svariate età di mia conoscenza, sono giunta alla conclusione che, salvo determinate occasioni speciali, gli uomini preferiscono un trucco semplice o, meglio ancora, naturale, per la serie “il trucco c’è, ma non si vede”. La donna dal trucco elaboratissimo magari intriga, ma dall’altro lato “intimorisce”, nel senso che l’uomo sarà più interessato a cercare di non rovinarle il trucco e, per proprietà transitiva, a non scatenare nella suddetta un attacco isterico e primordiali istinti omicidi nei propri confronti che al resto.
La sezione che più mi piace di Grazia.IT è quella dedicata ovviamente alla bellezza di cui allego il link. In particolare trovo molto interessante la parte dedicata al make-up (manco a dirsi!) e anche quella dedicata alla cura della pelle di viso e corpo, poiché ritengo che avere una buona base, sulla quale andare poi a lavorare col make-up, sia essenziale! Mi piace molto anche la sezione dedicata ai capelli: i miei capelli sono la mia ossessione, devono essere sempre rigorosamente sani e curati. E in questa sezione trovo sempre ottimi consigli per la loro cura e styling.
Insomma direi che in questo post-fiume, si possano capire alcuni miei tratti distintivi di blogger. Ma c’è un solo modo per conoscermi ancora meglio: seguirmi qui su Blogger e magari farmi diventare una delle most loved di Grazia!
Un bacio,
Alessandra
Annunci

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...