Senza categoria

Trucchi del mestiere…

Mettendo da parte un po’ di umiltà, ho deciso di scrivere alcuni piccoli accorgimenti da adottare quando ci trucchiamo. Questo perché lavorare per 10 giorni consecutivi sotto Natale in profumeria per il secondo anno di seguito, ti mette di fronte a situazioni particolari, in cui la tua espressione davanti alle oscenità (parlando di make-up) dei tuoi clienti dovrebbe essere più o meno questa:

Non ho alcuna pretesa d’insegnarvi cosa dovete o non dovete fare, ma voglio solo darvi qualche piccola dritta e qualche piccolo trucco del mestiere imparato sul campo.

  • CREMA DA GIORNO VS CREMA DA NOTTE: la crema è uno step essenziale per il make up e va applicata dopo il siero e prima del primer. Importante: prima di cominciare col maquillage, assicuratevi che la crema sia stata assorbita. Spesso in negozio ci sentiamo chiedere quale sia la differenza fra crema giorno e crema notte. Innanzitutto la crema notte è spesso più ricca, come formulazione, della versione da giorno, questo perché la notte è il momento della giornata in cui la pelle lavora di più e in cui dunque è capace di ottimizzare gli effetti del nostro trattamento. Inoltre la crema da notte NON va usata di giorno poiché priva di SPF, dunque usandola esporremmo la nostra cute direttamente al Sole favorendo così il processo di invecchiamento della pelle. Dunque solo la crema da giorno può essere usata anche di notte e mai viceversa;
  • CORRETTORE, PRIMA O DOPO IL FONDOTINTA? Premesso che il correttore deve essere al massimo mezzo tono più chiaro della nostra pelle, la risposta è: dipende dall’effetto che vogliamo ottenere. Se vogliamo un effetto più leggero, il correttore va applicato dopo il primer, prima del fondotinta, e sfumato. Se invece si ha bisogno di intervenire su una situazione che richiede maggiore coprenza, allora il correttore va applicato dopo il fondotinta e sfumato BENE!! In quest’ultimo caso, se dovete usare ad esempio un correttore specifico per rossori (quello di colore verde), applicate il correttore verde dopo il vostro fondo preferito, poi prendete un correttore aranciato che si adatti bene al vostro incarnato e applicatelo sopra il correttore verde, sfumando BENISSIMO in modo da eliminare eventuali stacchi di colore fra la pelle senza correttore e quella con;

  • FONDOTINTA: qui comincia il divertimento vero e proprio. Avere le mani bianche come la neve sulle Dolomiti e la faccia colore terra di Siena NON è figo, né tanto meno sexy! Anzi fa un effetto pagliaccio incredibile! Il fondotinta si chiama così per 2 ragioni: la prima è che deve accordarsi al nostro sottotono o colore di fondo della pelle del viso, la seconda è che deve fondersi col nostro incarnato. Con l’ultima frase intendo dire che deve letteralmente fondersi con la pelle tanto da risultare impercettibile, riducendo però la visibilità delle piccole discromie e minimizzando le imperfezioni. Se non si riesce a trovare un fondotinta perfetto per il proprio colorito allora è meglio sceglierne uno APPENA più chiaro, in modo da illuminare il viso (senza schiarirsi troppo) e poter poi migliorare la situazione grazie ad una cipria colorata* adatta al nostro colorito; infatti un fondotinta più scuro della nostra pelle tende solo ad evidenziare segni, rughe, discromie e ad appesantire il viso, facendoci sembrare più vecchie -sì, anche se si ha 20 anni- e spegnendo la naturale luminosità della pelle. Quando comprate un fondo nuovo, fatelo applicare dalla commessa direttamente sulla vostra pelle, possibilmente sulla mandibola e non sulle mani, come si tende a fare normalmente, poiché la pelle non ha proprio lo stesso colorito. Per quanto riguarda invece il tipo migliore per la vostra pelle potrete giudicare solo grazie all’esperienza e in base alle vostre esigenze;
  • CIPRIA: la cipria serve per fissare il colore del fondotinta, fino a non troppo tempo fa esistevano solo ciprie colorate,che oltre a fissare il trucco e opacizzare, servivano anche per rendere il più possibile simile al nostro colore naturale la base viso del nostro trucco*. Adesso invece ci sono ciprie trasparenti la cui funzione è fissare il trucco e opacizzare la pelle. Esistono anche ciprie illuminanti che aiutano ad illuminare il make up e contenere i segni della stanchezza, facendo apparire la pelle più radiosa. Anche qui la scelta del tipo di cipria dipende dal risultato che volete ottenere;
  • TERRA: la terra non va stesa a mo’ di  stucco! Anche qui vale lo stesso discorso del fondotinta, non scegliete un colore troppo scuro rispetto alla vostra pelle (o rischierete di sembrare sporche di fuliggine come gli spazzacamini di Mary Poppins!) e soprattutto sfumatela bene! L’effetto d’ombreggiatura sul viso deve essere comunque molto naturale;
  • EYE-LINER: l’importante è che sia steso bene, nel senso che la riga deve essere il più possibile uguale su entrambi gli occhi, se non siete molto pratiche cominciate il trucco dagli occhi anziché dalla base. E aiutatevi usando magari la tecnica del pezzetto di scotch (v. Clio) per fare una linea dritta e precisa. Nel caso vi restino degli spazietti vuoti proprio vicino le ciglia e vogliate fissare meglio il colore, dopo l’eye-liner pressate sulla vostra linea (delicatamente) un ombretto dello stesso colore dell’eye-liner.
  • ROSSETTI, GLOSS, BALSAMO PER LABBRA: il primo passo è applicare, una volta stesa la vostra crema viso, il vostro balsamo labbra/burrocacao preferito, in modo da aver le labbra ben idratate prima di stendere il gloss/rossetto/lipstain del caso. Se avete un gloss/rossetto dal colore intenso ( per es. di colore rosso) il consiglio è quello di tracciare il contorno delle labbra con una matita dello stesso colore del gloss/rossetto e poi stendendo il quest’ultimo, partendo però dal centro delle labbra e poi espandendovi con cura e precisione verso il bordo delle vostre labbra.

Spero di esservi stata utile e perdonate l’assenza ma il lavoro mi assorbe completamente! 😉

Buone feste a tutti!!! Un bacione!

Annunci

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...