Senza categoria

Ceretta Egiziana (aka ceretta allo zucchero)

Anche tu sei stanca di soffrire per la ceretta? Quando ti depili diventi fastidiosamente rossa come un pomodoro maturo e il rossore non accenna a sparire nonostante le colate di crema lenitiva? Allora fai come la buona, cara vecchia Cleopatra!

Vi spiego subito di cosa parla questo post. Io ho la pelle sensibilissima e chiarissima quindi quando mi faccio la ceretta, anche se la mia estetista è bravissima e tira via ogni singolo pelo senza neanche farmi troppo male, inevitabilmente divento rossa peperone…così spulciando su internet avevo trovato fra i rituali di bellezza dell’Antico Egitto una ricetta per fare un composto per la depilazione più delicato per la pelle, ricetta che ho prontamente riportato al punto 3 di All’ombra delle piramidi e che riproporrò anche qui per prima. Continuando però nella mia ricerca ho trovato alcune varianti ve le riporto tutto di seguito. Ho provato personalmente la prima ricetta un paio di volte che sono stata in una situazione d’emergenza e avevo bisogno di una depilazione veloce, efficacie e che non mi facesse arrossare troppo.

Antica ricetta egiziana

Prendete 0,5 kg di zucchero e mescolateli per bene in una pentola insieme a 3 cucchiai di miele. Dopodiché aggiungete al vostro composto anche i tre cucchiai di limone e mettete la pentola sul fuoco basso e mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo, ben amalgamato ma anche un po’ colloso. Spegnete il fuoco e stendete con una spatola il composto sulla zona da depilare nel verso di crescita del pelo e strappate*!

Antica ricetta egiziana (con la pallina)

Prendete due tazzine di zucchero, mezza tazzina di succo di limone, 1 cucchiaino di miele (facoltativo) e un po’ d’acqua. Versate zucchero, limone e acqua in un pentolino e mescolate bene il composto, come se voleste fare del caramello, sulla fiamma bassa. Qualora dovesse risultare troppo acquoso il vostro composto, aggiungete un cucchiaino di miele e continuate a mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo della stessa consistenza del caramello. CERETTA A CALDO: lasciate raffreddare un po’ il composto (mica bisogna ustionarsi!) e poi con una spatola da cera stendete il composto sulla zona che vi interessa e con l’aiuto delle *strisce già confezionate per ceretta (trovate quelle bianche da Acqua&Sapone oppure fatele con la carta da forno) strappate. CERETTA A FREDDO: fate raffreddare il composto ma senza farlo solidificare, mi raccomando! Mettete le mani sotto l’acqua fredda prendete la vostra pasta e lavoratela fino a ottenere una pallina, che strofinerete poi sulla cute nel verso di crescita del pelo e strappatela sempre con le striscette per la ceretta.

Annunci

Commenti

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...